Nessun prodotto nel carrello.

We are Reuss we are full-service Internet marketing and SEO company.

Our Gallery

contacts

92 Bowery St., New York, NY 10013, USA

reuss.seo@mail.com

+1 (800) 123 456 789

Aumentare Follower Instagram

Aumentare Follower Instagram Stabili e Reali non è mai stato cosi semplice!

Aumentare Follower Instagram

Come aumentare follower instagram? Questa è una delle parole più digitata su Google! Il sogno di tutti gli utenti instagram è vedere il proprio profilo schizzare in termini follower, magari per diventare influencer di successo. Sì, ma come si fa? In questo articolo vi sveleremo 7 tips per aumentare i follower instagram e avere un profilo performante.

Innanzitutto, le basi. Sappiamo che per aumentare follower instagram esistono principalmente due metodi:

  • In organico
  • A pagamento

Entrambi i casi sono validi, e abbiamo raccontato come ottenerli a pagamento qui. Questa volta sarà il turno della crescita organica; ma partiamo da un concetto fondamentale, che se apri un profilo instagram devi assolutamente conoscere: l’importanza della bio. 

Definisci chi sei per aumentare follower instagram

Altrimenti detta, la famosa bio. Chiunque atterri sul tuo profilo, vuole sapere chi sei e cosa fai su instagram. A disposizione hai 150 caratteri max per identificarti: usali con saggezza! Questo significa che dovrai pensare in anticipo qual è lo scopo del tuo profilo.

Ti appassiona il mondo del make up? Perfetto! Scrivilo subito! Ma stai attento, perché come te, così tante altre persone potranno condividere i tuoi stessi interessi, perciò ti servirà un elemento differenziante.

La domanda che dovrai porti sarà: in cosa sono diverso rispetto agli altri? In poche parole, valorizza te stesso e le tue caratteristiche distintive!

Aumentare follower Instagram un feed coerente

Instagram è un social che dà moltissimo valore all’impatto estetico delle foto, e tu ha solo pochi attimi per catturare l’interesse di un potenziale follower: non sprecarlo! Ecco perché sarà estremamente importante mantenere il proprio feed coerente e personalizzato. Questo che significa?

Ricordi cosa abbiamo appena detto sulla bio? Definisci te stesso. La tua personalità dovrà riflettersi nei contenuti che vorrai proporre alla community, in qualunque format hai in mente di crearli.

Cogliamo l’occasione per aprire una piccola parentesi bonus circa le tipologie di contenuto condivisibili su instagram. Il consiglio che ci sentiamo di esprimere è di non scegliere soltanto le foto. Perché limitare così tanto il tuo potenziale?

Non avere paura di postare live oppure video. Ricorda sempre che gli utenti instagram amano guardare contenuti originali, e cosa c’è di meglio di un video ‘dietro le quinte’ del set fotografico della tua ultima foto?

Aumentare Follower Instagram creando il Brand di te stesso!

E qui riprendiamo il discorso sul feed personalizzato. Il vero segreto per aumentare i follower instagram è riuscire a creare una storia dietro il tuo profilo, visibile a tutti anche solo scorrendo velocemente il feed. In poche parole, devi riuscire a costruire il Brand di te stesso. Ma facciamo un esempio.

Se apri un profilo in cui ti occupi di make up, la cosa importante sarà postare contenuti che ruotano intorno al mondo del make up; non uscire fuori tema. Il punto è questo: non basta catturare nuovi followers, ma riuscire a tenerli nel tempo. Non ha senso aumentare i follower per vederli poi andare via perché perdono interesse nel tuo profilo, ti pare?

Mettiti nei panni del tuo potenziale follower: atterrato sul tuo profilo perché appassionato di make up, decide di seguirti. Per poi scoprire che posti contenuti differenti da quelli promessi. Il risultato? Perderai un follower (altro che aumentarli!).

Cosa abbiamo imparato, perciò, intorno alla coerenza del feed? Riempirlo con argomenti inerenti al tuo target; cioè di cosa vuoi parlare su instagram, e anche se può suonare come una banalità, ti assicuriamo che non lo è affatto!

Aumentare follower su Instagram con le interazioni

I social esistono per interagire, e instagram non è certo da meno. Come pensi di crescere se non segui altri profili, non lasci likes qua e là, non commenti mai? Come possono gli altri utenti entrare in relazione con te, se non sanno nemmeno che esisti?

Si fa presto a dire: creo il mio bel profilo instagram. Poi ti toccherà riempirlo (vedi il Tips 2) ed entrare in contatto con la community che condividerà i tuoi stessi interessi o interessi affini.

Ricorda di seguire quotidianamente queste 3 semplici regolette:

  • Segui almeno 5 profili nuovi
  • Metti il like ad almeno 5 profili nuovi
  • Commenta almeno 5 profili nuovi

Un metodo semplice e veloce per entrare in contatto con altri utenti che non sanno ancora tu chi sei, ma potrebbero essere presi dal tuo profilo; in questo modo, stimolerai l’interesse verso il tuo feed, semplicemente facendogli sapere che sei attivo.

Grazie a questo piccolo esercizio quotidiano, aumenterai sì i followers, ma di conseguenza anche il tasso di engagement.

Ecco giunto il momento di aprire un’altra piccola parentesi intorno alla definizione di engagement. Si tratta del livello di interazione del tuo profilo, cioè il rapporto fra il tuo profilo e i tuoi followers.

Aumentare Follower su Instagram analizzando gli altri?

Non è il caso di tirare in ballo calcoli stratosferici; ci basti sapere che si misura con la somma delle interazioni ricevute sugli ultimi 10 post pubblicati. Prendi poi il risultato, dividilo prima per 10 e poi per il numero di followers. Trasforma in percentuale e il gioco è fatto.

Ok, magari ci siamo persi alla prima addizione, ma non preoccupatevi perché abbiamo un asso nella manica! Fortunatamente, ci sono tools specifici per calcolare l’engagement rate: noi ci sentiamo di consigliarvi ninjalitics.

Utilizzarlo, è davvero semplicissimo. Aprendo la home di Nijalitics, digita il tuo nickname o incolla il link del tuo profilo in ‘analizza’. Il tools compirà esattamente i calcoli che ci siamo detti poco fa al posto tuo e dirà il risultato del tuo tasso di engagement.

Ma tirando le somme sull’argomento, perché l’engagement su instagram è così importante? Hai la stima di quanti utenti nutrono interesse per il tuo profilo, e perciò se i contenuti che stai postando solo validi. Più contenuti valido proponi, può nel tempo potrai guadagnare followers!

Aumentare follower su Instagram con le stories

 Aggiornare il feed è importante, ma non dimenticare le stories! Sono il modo più veloce per restare in contatto con la community, ma anche per catturare nuovi follower.

Fare storie su instagram è divertente e stimola creatività, ma soprattutto ti permette di condividere info su di te che magari non serve utilizzare nel feed. Infatti, quest’ultimo è adatto per contenuti che ti contraddistinguono nel tempo, mentre le storie hanno il vantaggio di arrivare immediatamente ad un pubblico più ampio.

Ma cerchiamo di essere più precisi. Le storie su instagram fruttano non solo visualizzazioni, ma anche possibili followers. La piattaforma dà la possibilità di personalizzarle con molte funzioni, di cui citiamo quelle più catchy al momento.

Come Ottenere più Follower Instagram con i Sondaggi

Se rientri nella categoria di utenti che sottovaluta il potenziale dei sondaggi, non ci scusiamo di darti torto. Scherzi a parte, lanciare i sondaggi su instagram serve per mantenere viva l’interazione con la vostra community in essere.. ma anche aprirti alla potenziale!

Ehi, quindi ritorniamo al tips 3? No, ma apriamo una parentesi. Ogni profilo instagram può essere convertito in account business. Si tratta di un’operazione veloce ma molto utile per controllare ogni azione ricevuta sul tuo profilo, soprattutto in ottica di crescita in numero di followers.

Per passare da un profilo personale ad uno business bisogna andare su: Impostazioni –> Passa a un profilo aziendale. Semplice, no? Ma magia delle magie, vedrai comparire gli ‘insights’, ovvero gli strumenti di misurazione che dicevamo riguardo le azioni compiute sul tuo profilo.

Ma che c’entra il profilo aziendale con le storie su instagram? Siamo oltre la scoperta di chi ci ha visto la storia; possiamo tracciare il percorso compiuto dagli utenti sul tuo profilo, se il tuo nuovo follower proviene dalla storia che hai appena fatto.

Se magari hai caricato più di una storia, saprai se sono state visualizzate tutte di seguito e se qualcuno si è fermato prima.

Come Ottenere più Fan Instagram con i Tag e geo tag?

Ebbene sì, funzionano bene anche nelle storie. Nel primo caso, stimoli l’interazione con gli altri utenti, e magari può essere l’occasione giusta per farti notare da qualche utente che segui con interesse e farti ricambiare il follow.

Siamo sicuri tu abbia almeno una volta partecipato ai ‘like & follow time’. Inutile dire che ti consigliamo di parteciparvi e di indirli, perché potrebbe tornare utile per mettere in luce la tua nicchia, ma anche per il discorso che facevamo sul farsi notare dall’instagrammer che l’ha lanciato.

Nella maggior parte dei casi, infatti, questi mini contest, chiamiamoli così, terminano con la richiesta di condividere il post nelle tue storie, taggando proprio l’autore; un gesto semplice, che ti consente di aumentare follower instagram

Punto secondo: geo tag. Attivando la geo localizzazione aumenti le possibilità che la tua storia venga visualizzata da un pubblico ancora più ampio e, perciò, attirare come falene nuovi followers.

Ah, e piccola parentesi (beccatene un’altra!) tutti questi succosi consigli si potrebbero tranquillamente sciogliere come neve al sole se hai il profilo privato. Ma non corriamo questo rischio, vero? Lo stai già passando in modalità business?

Scegli i giusti hashtag per aumentare follower instagram

 

Concludiamo la nostra carrellata di tips con gli hashtag. Non potevamo salutarci senza parlare di come aumentare follower instagram grazie al potere degli hashtag.

Diciamoci subito che il modo migliore per utilizzarli è ancora una volta la coerenza rispetto al post o la storia condivisa; devono sintetizzare il topic proprio della tua nicchia. Per intenderci, sempre se stai postando una foto in cui mostri la tua nuova palette creata da Miss Influencer 2020 in collaborazione con la casa cosmetica dell’anno, scegli gli hashtag inerenti.

Anche se la piattaforma ce ne fa aggiungere un po’, non serve caricarne troppi, ma solo quelli giusti, per non uscire fuori tema. Ecco perché sono altamente sconsigliati gli hashtag troppo generici o quelli che invitano solo allo scambio di likes/ follower. Mai come in questo caso, less is more, soprattutto per non inciampare nello shadow ban su instagram.

Ed è con immenso piacere che ti dò il benvenuto alla nostra nuova parentesi dell’articolo!

Adesso parleremo di shadow ban, ovvero una penalizzazione nativa della piattaforma instagram sganciata sopratutto contro i profili aziendali. Ma non preoccuparti, perché ti daremo qualche dritta per evitarla del tutto, e se proprio dovresti finire nell’occhio del ciclone, ti spieghiamo come uscirne.

Come utilizzare lo shadow ban per incrementare Follower Instagram?

Ma prima di tutto, cos’è lo shadow ban (spiegato semplice)? Una punizione di instagram per cui il tuo profilo diventa letteralmente invisibile in tutto il social. La cosa avviene gradualmente; all’inizio, infatti, tu proprietario del profilo colpito non ti rendi conto di essere caduto vittima di questa penalizzazione.

Intanto, il ban prosegue la tua strada, oscurando il tuo profilo ad utenti che non sono ancora tuoi followers, danneggiando proprio il parametro madre di tutto il nostro discorso!

Tu continui a non sapere nulla, perché lo shabow ban colpisce gli hashtag, e tu continui a visualizzare i tuoi contenuti filitrandoli per hashtag. E mentre tu sei beatamente ignaro di tutto, ti becchi la stangata; forse, quello che noterai è un calo del tasso di engagement.

Cosa si deve fare di tanto grave per subire l’ira di instagram? La stessa piattaforma instagram non ha mai chiarito del tutto la cosa, e questo è il vero problema in questa storia; quello che possiamo dire in base all’esperienza, è che il ban funziona quando l’algoritmo di instagram ha il sospetto di essersi scontrato con profili fake.

Come Aumentare Follower Instagram senza avere profili fake!

E siccome colpisce gli hashtag, il nostro consiglio è perciò di non utilizzare mai quelli troppo generici. Il fatto è che questo tipo di hashtag sono considerati spam, magari a ragione; qualche altro utente ne potrebbe aver abusato sul serio, ma l’algoritmo di instagram non è programmato per distinguere i due casi, ma solo per colpire con lo ban il contenuto associato all’hashtag spam.

Come uscire? Prima di tutto fai un respiro profondo, perché no, la tua carriera da instagrammer di successo non morirà sul nascere.

La prima cosa da fare in questi casi, appena ti rendi conto di essere stato shadow bannato, è di cessare per almeno 48 ore qualunque attività sulla piattaforma. Che sia manuale o automatica; che si tratti like/ following/ commento.. non importa: ferma tutto.

Lo step successivo è aggiustare gli hashtag ai tuoi post. Devi eliminare quelli ad alto rischio di spam; i più popolari sono “liike4like” e “follow4follow”. Ovviamente ne esistono anche altri, ma si tratta sempre di tipologie molto generiche.

Contatta Instagram! Inizia ora ad aumentare follower su Instagram!

A questo punto non ti resta che contattare direttamente Instagram (evviva i reclami!). Seriamente, sappiamo tu sei un utente serio e contro ogni sorta di spam, perciò avvia una segnalazione direttamente dalla piattaforma.

Per avviare una segnalazione su Instagram ti basterà accedere al tuo profilo –> impostazioni –> segnala un problema –> qualcosa non funziona –> lascia un messaggio.

Questo è il tuo momento, fatti sentire e scrivi cosa non funziona direttamente all’azienda. Una volta inviato il tuo messaggio, siediti e attendi la risposta (tranquillizzati, arriverà).

Nel frattempo, ti consigliamo di tornare al profilo personale (tipo come al gioco del Monopoli devi tornare in prigione, ma tanto poi esci).

Ci sono anche altre dritte valide, per cercare di arginare il problema, tipo accedere ad instagram tramite un altro indirizzo IP, disattivare l’accesso ad app esterne oppure, la più drastica, disattivare il tuo profilo per un po’.

Ovviamente si tratterebbe di una condizione solo momentanea; è possibile riprendere la propria attività a pieno regime sulla piattaforma.

Lo shadow ban taster è efficace?

Bella domanda da un milione di euro. Ti diremmo di non fidarti. In quest’occasione, ti consigliamo di affidarti a te stesso e alle tue ricerche; se credi che il tuo profilo sia stato colpito dallo shadow ban, non effettuare test su tools terzi: sono inefficaci.

Sarai sicuramente in grado di capire da solo se il tuo profilo ha subito la penalizzazione da parte di instagram, senza il supporto di tools; ti basterà seguire i nostri consigli per uscirne, ma tu faccelo sapere se ti sono tornati utili!

Come aumentare follower instagram? Tiriamo le somme

Siamo giunti davvero alla fine di questo articolo. Se sei arrivato fin qui, significa che hai molto a cuore lo stato di salute del tuo profilo instagram. Crescere non è impossibile, ma ci vuole costanza e strategia. Facciamo allora un piccolo recap di cosa abbiamo imparato finora per crescere su instagram:

  • Definisci la tua nicchia
  • Personalizza il profilo con coerenza
  • Interagisci con gli altri utenti
  • Sperimenta tutte le funzionalità della piattaforma
  • Scegli gli hashtag giusti

Con i nostri 7 tips, vedrai aumentare i followers al tuo profilo instagram; cosa stai aspettando?