Come diventare influencer instagram

Come diventare influencer instagram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Hai mai sentito parlare dei termine Influencer? se si, sicuramente ti sarai chiesto come diventare influencer sui social, ecco perchè oggi vogliamo aiutarti a capire come puoi fare. Leggi i nostri consigli ed anche tu diventerai famoso… si spera!

Prima di spiegarti come diventare influencer Instagram, devi sapere che cosa è un influencer

Un influencer altro non è che una persona che è diventata popolare sui social, e che è riuscita a conquistarsi un grande numero di seguaci che decidono di seguire le attività che compie. Ma non solo. I suoi seguaci saranno cosi presi dalla persona in questione che potrebbero decidere di imitarla. Per esempio, se lei o lui indossa un capo di una determinata marca e lo pubblicizza tramite le sue storie o post su Instagram, ecco che anche i suoi follower vorranno possedere quel capo per essere come lei.

Vediamo allora come diventare influencer Instagram in 4 passi.

  1. scegli il tuo settore
  2. apri i canali social
  3. attira follower
  4. contatta i brand

Come diventare influencer Instagram: scegli il tuo settore

La prima cosa da fare se vuoi sapere come diventare influencer instagram è scegliere il proprio settore di riferimento. Questo significa che dovrai decidere di cosa occuparti sulla tua pagina Instagram. Se ad esempio hai la passione per la cucina, potresti proporre le tue ricette, se hai la passione per la moda, potresti mostrare ai tuoi follower consigli di outfit per ogni occasione e cosi via dicendo.

I campi da poter scegliere sono davvero molti, come d’altronde le passioni che possono interessare ad ognuno di noi. Dalla passione per i viaggi ( i cosiddetti travel influencer) a quella per la lettura (bookinfluencer), l’importante è scegliere un argomento che davvero ti interessa, poichè soltanto portando avanti qualcosa che realmente ti piace, potrai ottenere grandi risultati.

Come diventare influencer Instagram: apri i canali social

Dopo aver scelto il tuo argomento, quello che dovrai fare è scegliere i giusti mezzi di comunicazione. Se hai deciso di puntare su Instagram, devi sapere che puoi sfruttare tutto ciò che l’applicazione ti permette di fare: storie, post, didascalie, hashtag, sondaggi e cosi via.

Ma per poter crescere e farsi conoscere devi sicuramente incrementare il tuo pubblico e per poterlo fare devi avvalerti anche di altri social network. Ad esempio potresti utilizzare Facebook e Youtube. In base a ciò che devi fare, ogni social si presta per diverse occasioni. Se vuoi realizzare storie creative e divertenti sicuramente Instagram è la scelta migliore, ma se vuoi creare un evento in cui rendere partecipi tutti, puoi avvalerti della funzione messa a disposizione da Facebook. O ancora, se vuoi sponsorizzare i tuoi prodotti, vuoi realizzare dei tutorial, Youtube sarà il canale più adatto.

Una volta scelti i tuoi canali, potrai utilizzare la biografia di Instagram per far capire al tuo pubblico su quali altri social possono trovarti. In questo modo il pubblico potrà arrivare a te da diverse piattaforme.

Come diventare influencer instagram

Come diventare influencer Instagram: attira follower

Benissimo. Hai scelto l’argomento da trattare, hai aperto i tuoi canali,  se ti stai chiedendo ancora come diventare influencer instagram, quale è il prossimo passo da fare? Sicuramente attirare pubblico. Vediamo come.

Per poter incrementare il tuo numero di follower, quello che devi fare è mantenere attiva la loro attenzione. Inizia a pubblicare contenuti con una certa costanza, realizzare delle fotografie che siano belle da vedersi (punta sulla qualità!) e divertiti con didascalie ed hashtag.

Per quanto riguarda la qualità, devi ricordarti che maggiormente curati saranno i contenuti che posti, maggiormente risalteranno all’occhio dei tuoi potenziali follower. Immagina di voler crescere come travel influencer e dover pubblicare fotografie sfocate o buie! Sicuramente se un utente vedrà questa tipologia di contenuto, passerà oltre.

Scelto il contenuto da pubblicare, arricchiscilo con delle didascalie. Queste sono davvero importanti se vuoi mantenere viva l’attenzione dei follower. Ad esempio, se sei una beauty influencer e stai pubblicizzando dei prodotti per la cura del corpo, utilizza la didascalia per descrivere gli oggetti in foto, e chiedi al tuo pubblico se li hanno mai provati, se vorrebbero ricevere un pacchetto in omaggio per testarlo. In questo modo ti garantisci una clientela fidelizzata.

Anche gli hashtag diventano fondamentali. È tramite essi infatti che gli utenti riescono a trovare dei contenuti su Instagram in base al loro campo di interesse. Ricordati: pochi ma coerenti con il post che stai pubblicando.

Una tecnica molto importante da poter utilizzare per aumentare follower ma anche creare una community è interagire con loro. Per fare questo, oltre a creare dei post con delle didascalie ben fatte, e che contengano la cosiddetta call to action (domanda che attira l’utente, ad esempio: E tu, hai mai provato questo prodotto?) utilizza le storie.

Le stories su Instagram sono davvero molto utili non soltanto per sponsorizzarsi ma anche per interagire con gli utenti. Per esempio puoi creare dei sondaggi, utili per capire i gusti del pubblico. Hai una pagina che si occupa di fotografia e vuoi sapere quale scatto realizzato è il migliore da poter postare? potresti creare una prima storia chiedendo agli utenti di scegliere quale scatto preferiscono. Ti garantirai anche maggiori like quando realizzerai il post in questione.

Come diventare influencer Instagram: contatta brand

Una volta che avrai raggiunto un buon numero di follower, sicuramente il tuo profilo verrà notato anche da aziende, brand, personaggi importanti. Ed ecco che potrai iniziare a realizzare delle collaborazioni.

Se sei fortunato, potresti essere contattato direttamente da loro. Ad esempio se gestisci una pagina di moda, potresti ricevere la richiesta da parte di un brand che ti chiede di sponsorizzare dei prodotti. Una volta che si sarà creata la collaborazione, avrai anche maggiore visibilità. Immagina ad esempio di sponsorizzare dei prodotti della Nike. Sul tuo profilo posterai dei contenuti con questo marchio, le persone che ti seguono potrebbero essere invogliate a comprarlo, ed automaticamente darai maggiore visibilità all’azienda. In cambio, l’azienda deciderà di farti conoscere sulle sue pagine social, ed ecco che arriveranno follower da entrambe le parti.

Tutto sta nello studiare il meccanismo per poter crescere, per questo se si decide di prendere sul serio il lavoro da influencer, bisogna anche comprendere cosa va e cosa non funziona sul proprio profilo. Se sei alle prime armi e non sei esperto in questo campo, non preoccuparti. Instagram da modo di creare un profilo aziendale che ti consentirà di avere i dati statistici dei tuoi contenuti a disposizione, cosi che tu capisca quali sono quelli che sono piaciuti di più ai tuoi seguaci e proseguire in tal senso.

Adesso che sai Come diventare influencer instagram, sei pronto per iniziare?