Come risalire al proprietario di un account Instagram

Come risalire al proprietario di un account Instagram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Ci sono molti motivi che possono spingere a cercare di capire come risalire al proprietario di un account Instagram. Se i social network, Instagram incluso, sono pensati per restare uniti ai propri affetti lontani, ci sono però tantissime persone che lo usano per scopi illeciti.

Vi potrebbe essere capitato di essere contattati su Instagram da qualcuno che usa un profilo sospetto, che può sembrare non veritiero. Oppure di incappare in account che usano foto appartenenti ad altre persone, delle volte a figure come gli influencer, per creare una falsa identità allo scopo di ingannare gli utenti più ingenui. Quest’ultimo fenomeno, in particolare, è noto con il termine “Catfish“, il cui significato sarebbe legato proprio ai pesci gatto, per indicare coloro che riescono a mettere sulle spine, in un certo senso.

I motivi sono molteplici: c’è chi ha scarsa autostima, si vergogna del proprio aspetto esteriore per varie ragioni e decide di nascondersi dietro un profilo finto, fingendo di essere ciò che non si è ma si vorrebbe essere. Andando oltre ai disagi di natura psicologica, ci sono anche persone più subdole, che vogliono approfittarsi del prossimo allo scopo di estorcere denaro.

In ogni caso, non esiste attualmente un modo ben preciso per capire come risalire al proprietario di un account Instagram. Tuttavia, ci sono vari trucchi e metodi che si possono sperimentare, per arrivare a sciogliere la matassa e risolvere il mistero di chi si cela dietro una falsa identità su internet. Se siete curiosi di sapere quali sono, allora proseguite la lettura di questo articolo.

Come risalire al proprietario di un account Instagram

Come risalire al proprietario di un account Instagram: cosa verificare all’interno di un profilo

Se vi siete imbattuti in un profilo sospetto, o siete stati contattati da qualcuno di cui non riconoscete l’identità, probabilmente vi starete chiedendo di chi si tratti e soprattutto come risalire al proprietario di un account Instagram.

La prima cosa utile da fare è aprire l’account in questione e dare un’occhiata a come appare nella sua panoramica generale. Guardate se c’è una bio, se è ricca di informazioni o striminzita, se è presente una foto del profilo e se quest’ultima ritrae una persona o è un’immagine presa da internet, e quale nome utente usa. Molto utile può risultare la presenza di link a siti web o altri social network, perché possono fornire importanti indizi in più.

In secondo luogo, è bene controllare i commenti e le menzioni. In base a chi interagisce con l’account che state studiando, e a come, potrete già cominciare ad avere qualche idea sulla sua veridicità. Poi passate a controllare attentamente la lista dei follower (gli utenti che lo seguono) e dei following (gli utenti seguiti): questo vi permetterà di vedere se si tratta di seguaci e seguiti veritieri, in base ai legami interpersonali, come conoscenze e persone del proprio ambito lavorativo, oppure se si tratta di follower acquistati a pacchetto o ancora acquisiti con il classico metodo social del “seguimi e ti seguo“.

Ricordatevi, però, che se avete a che fare con un profilo privato dovrete prima mandare la richiesta per seguirlo, per poter accedere alle informazioni sopraelencate.

Un’ultima, ma non meno importante, cosa possibile e che può essere d’aiuto è controllare i direct, che sono i messaggi privati di Instagram. Se avete ricevuto messaggi da questo account, potete eventualmente intuire da questi gli scopi della persona che si cela dietro al profilo; ad esempio, se vi ha fatto domande personali probabilmente vi vuole estorcere informazioni da usare contro di voi, cosa a cui bisogna sempre prestare estrema attenzione.

Come capire se un account è falso tramite la ricerca per immagini di Google

Esiste un altro modo molto utile riguardo a come risalire al proprietario di un account Instagram. Certo, non vi permetterà di arrivare all’identità esatta di chi si cela dietro all’account, ma vi permetterà di capire se si tratta di una falsa identità in poche e semplici mosse.

Da diversi anni, Google, oltre alla sua classica ricerca tramite parole chiave, ha implementato nei suoi servizi anche la ricerca per immagini. Si può fare solo da computer, per farlo da smartphone e tablet dovrete ingannare il sito facendogli credere che stiate usando un computer e non un dispositivo mobile (alcuni browser mobile, come Chrome, hanno implementato l’opzione “vista desktop” a tal proposito).

Per effettuare una ricerca per immagini, aprite la pagina principale di Google e poi cliccate su “Immagini” in alto a destra dello schermo. Ora dovete cliccare sulla piccola macchina fotografica che vedete sulla barra di ricerca; fatto ciò, vi verranno date due opzioni, immettere l’indirizzo web della foto che volete cercare o caricare un’immagine direttamente dal vostro computer. Scegliete quale preferite e, una volta selezionata la foto dal vostro computer o inserito l’url, la ricerca si avvierà in automatico. In base ai risultati e alle corrispondenze, con un pizzico di fortuna, potrete riuscire a capire se le foto sono state prese dai profili di un’altra persona o meno.

Quando e come segnalare un account falso a Instagram?

Siete riusciti a capire come risalire al proprietario di un account Instagram, ma temete che chi si cela dietro, se ne sta compiendo, possa continuare a commettere atti illeciti. In determinati casi, sarà opportuno procedere a segnalare il profilo falso a Instagram in modo che possa prendere provvedimenti. Ma come fare e, soprattutto, in quali casi segnalare un account?

Segnalare il profilo va fatto se pubblica contenuti espliciti, e in particolare se si tratta di revenge porn (pubblicare video e immagini intime di un’altra persona, spesso un ex partner, per ripicca), se voi o qualcun altro avete ricevuto minacce o insulti in direct, e per appropriazione dell’identità altrui.

Farlo è piuttosto semplice, sia da smartphone e tablet che da computer. Vi basterà recarvi sul profilo da segnalare, cliccare sui tre puntini situati nella parte superiore dello schermo e selezionare la voce “Segnala“. Per completare la segnalazione, ed eventualmente bloccare l’utente, dovrete poi scegliere tra le varie opzioni che vi verranno suggerite da Instagram come motivazione della segnalazione, in modo che possano verificare nel miglior modo possibile la situazione.