Elisabetta Canalis su Instagram

elisabetta canalis instagram-visibility reseller
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Elisabetta Canalis, un corpo da urlo che fa urlare anche Instagram! Bellezza, fascino, un’immagine provocante, e tanti flirt. Ma siamo sicuri sia tutto qui? Scopriamo tutto sulla showgirl e influencer!

Elisabetta Canalis e il suo Instagram

Sono lontani i tempi di “Striscia la Notizia”, quando faceva girare la testa dal bancone del tg satirico più famoso d’Italia insieme alla bionda e bella collega Maddalena Corvaglia. La bella sarda originaria di Sassari, conseguita la Maturità Classica, insegue i suoi sogni a Milano, la vera Mecca per le belle ragazze che abbiano ambizione di entrare nel mondo dello spettacolo.

Lei, come si suol dire nel più classico dei copioni, fa parte della schiera di quelle che ce l’hanno fatta. Anzi, si può definire tra le antesignane di quel tipo di star per cui le attività artistiche siano state più un contorno rispetto a ciò che attira davvero l’attenzione. In due parole, nudi e flirt. E su Instagram? Cominciamo con i numeri… Non le sue misure, ragazzi! I numeri del suo IG!

Elisabetta Canalis porta con sé ben 2.613.759 follower, ha pubblicato fino ad oggi 4124 post e segue a propria volta altri 627 profili. Oltre alle foto, che siano in costume, in lingerie oppure in tuta tecnica, e nelle quali si mostra sempre tanto sensuale quanto atletica, littlecrumb (piccola briciola), questo il suo simpatico e perfino tenero user Instagram, pubblica moltissimi video. Ma andiamo con ordine…

Elisabetta Canalis e il suo utilizzo di Instagram: dalle info alle stories 

Appena cominciamo a scorrere le sue informazioni di profilo su Instagram, ci accorgiamo che la ex velina, ex conduttrice femminile di “Controcampo”, ex spalla comica di Fabio De luigi nella sitcom “Love Bugs, ex “calendar girl” di GQ e Max, porta con sé una sfilza di nomi di agenzie di management. Abbiamo la “3sixity” di Milano e la “Arcobaleno 3” di Roma, nonché due nomi stranieri: la “Untitled Entertainement” (Stati Uniti) e la “Celebrity Network” (Germania).

Elisabetta Canalis su Instagram- Visibility Reseller

Elisabetta Canalis su Instagram- Visibility Reseller

Ed in effetti, la ragazza lavora parecchio anche all’estero. Anzi, addirittura si potrebbe affermare, un po’ malignando (ma perché no), che Elisabetta Canalis ottenga ad oggi più ingaggi ed apprezzamenti negli Stati Uniti che non in Italia. Malignando ancora di più, se ne potrebbe addirittura attribuire il merito al suo lungo e tanto chiacchierato flirt con George “No party” Clooney… Ma forse è un po’ troppo.

Non che le produzioni internazionali cui prende parte siano di chissà quale ampio respiro autoriale. Un titolo che ci piace citare a tal proposito è il “toccante ” “Puttano in saldo”, con Deuce Bigalow, storia di un poco credibile uomo oggetto per necessità.

Ma se andiamo un passo oltre nel suo profilo, e guardiamo all’URL, scopriamo il lato vero e più nascostamente nobile di Elisabetta.

Elisabetta Canalis … for Peta

Proprio al magazine di Peta è dedicato lo spazio URL delle info profilo sull’Instagram di Elisabetta Canalis. Peta, meglio se scritto PETA, è l’acronimo di “People for the Ethical Treatment of Animals”, ed è un’associazione no-profit che si occupa, chiaramente, dei diritti degli animali.

Elisabetta, cliccando sul link della pagina dell’associazione, compare nuda a favore della causa per cui PETA si batte e che lei sostiene da testimonial in prima persona. Il testo, anche nell’immagine in bianco e nero della Canalis, recita “I’d rather go naked than wear fur”, ossia “Meglio restare nuda piuttosto che indossare una pelliccia”. Nell’articolo, naturalmente tutto in inglese, è inserito anche un video YouTube dove viene presentato tutto lo shooting fotografico realizzato da Elisabetta per PETA.

Per chi ne avesse la legittima curiosità, trattandosi di una nobilissima causa che fa solo onore sostenere, però vi avvisiamo. Il video contenuto nell’articolo della pagina PETA e nel quale Elisabetta Canalis spiega in un inglese perfetto il motivo di questo servizio, colpisce duro al cuore perché mostra senza filtri le crudeltà contro cui ci si batte.

Insomma, quello che non ti aspetti da un personaggio così tanto associato alla mondanità e allo sfoggio di bellezza.

Elisabetta stories

Ma l’impegno di Elisabetta sembra non fermarsi qui. Infatti, appena entriamo nella sezione stories, la prima in ordine di tempo nella quale ci imbattiamo la vede impegnata tra i manifestanti contro il razzismo nel nome di George Floyd, l’afro-americano brutalmente ucciso dalla polizia pochi giorni fa. Manifestazione che, nella fattispecie, si è tenuta proprio a Los Angeles, e che la Canalis ha voluto testimoniare anche per il quotidiano della sua regione , “L’Unione Sarda”.

Per quanto riguarda il resto delle storie che possiamo osservare scorrendo lungo la sezione apposita, possiamo vedere invece in maniera più approfondita ciò che Elisabetta Canalis è: una ragazza ambiziosa, spesso impegnata nei suoi shooting fotografici in giro per il mondo, che ama fare sport e dividersi con i suoi affetti familiari. 

In alcune di queste story si dedica allo scii d’acqua, in altre al kick boxing, mentre in altre ancora è con il marito, il chirurgo Brian Perri, la figlia, Skyler Eva, e la tenera cagnolina.  

Non mancano naturalmente luoghi esotici meravigliosi, che Elisabetta li abbia visitati e immortalati per i social in occasioni di lavoro o di vacanza. Quale che ne sia la ragione, chi non desidererebbe anche solo guardare il filmato di qualcun altro alle Bahamas pur di evadere dalla quotidianità. In fondo si potrebbe quasi parlare di un “Sogno Elisabetta Canalis”, perché tra una linea invidiabile, tanta grinta, unita in una miscela esplosiva alla mondanità e a luoghi da sogno, è l’evasione per eccellenza.

Elisabetta Canalis e i post Instagram

Come abbiamo anticipato all’inizio, molte delle pubblicazioni Instagram di Elisabetta sono video. Ma a colpirci ce ne sono due, ciascuno a suo modo veramente toccante. Il primo, che è anche il più recente in ordine temporale, riguarda la figlioletta, Skyler Eva. Si trova presumibilmente nella sua cameretta (lo si potrebbe intuire da quella che sembra essere una casa di bambole alle sue spalle). Come chiarisce il testo del post, sta imparando a scandire parole in italiano dalle sue cuginette più grandi. Per lei, 315765 views. 

Mentre il secondo, ancora di pochi giorni fa, è una ri-condivisione dal canale TikTok. Riguarda le manifestazioni, presumiamo sempre a Los Angeles, degli afroamericani contro la brutalità della polizia e il razzismo dopo l’assassinio brutale e ingiustificato del cittadino George Floyd. La bellezza delle immagini catturate e postate da Elisabetta, riguardano il protagonista del video, un giovane manifestante di colore che media cercando di trovare un dialogo tra manifestanti e forze dell’ordine, praticamente tutti di colore.

Il momento immortala anche delle pacche sulle spalle da parte del ragazzo ai poliziotti e che vengono ricambiate. In questo caso, 232309 views. L’obiettivo era dimostrare che non tutti sono disposti a cedere alla violenza e che il vero “nemico”, se di nemico si possa parlare, non è da trovare mai in un’intera categoria di persone.

Ma, si sa, addentrarsi nei territori più familiari a politica e giornalismo esponendo pubblicamente il proprio pensiero, spesso viene visto con sospetto o col pregiudizio, forse, che se sei bella non puoi avere un pensiero che non sia legato al tuo lavoro.

Ci ha fatto molto piacere andare con voi alla scoperta di quanta sostanza ci sia in realtà in Elisabetta Canalis attraverso il suo Instagram.

Se l’argomento vi ha incuriositi, potrete scoprire qualcosa di interessante qui.