Instagram web. Oggi è possibile!

instagram web-visibility reseller
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Instagram web, ovvero come utilizzare il browser del tuo personal computer per accedere, navigare, chattare, commentare, postare e… gestire la programmazione e monitorare l’andamento statistico delle tue pubblicazioni se utilizzi un account business. Instagram non ha più confini ormai, seguiteci e scoprirete come fare! 

Instagram web, tutto cominciava con lo smartphone

Se esiste un social media per eccellenza legato all’utilizzo esclusivo dello smartphone, che sia supportato dal sistema Android oppure iOS, questi è proprio Instagram. Certo, non teniamo in considerazione in questa sede TikTok perché rappresenta davvero l’ultimissima generazione. Oggi ci concentriamo pertanto solo sul “pioniere”, nato con l’icona che rappresenta la macchina fotografica proprio in riferimento alla presenza della fotocamera integrata nel telefono.

Proprio così, Instagram rappresenta a propria volta l’evoluzione dello strumento social così come lo avevamo conosciuto con YouTube e Facebook. Pian piano poi, i device si sono evoluti, e quello che all’inizio e per parecchi anni è stato semplicemente un mezzo di comunicazione scritta e vocale, il cellulare per l’appunto, si è trasformato in un media completo.

La comunicazione ha smesso di passare soltanto attraverso lo smartphone, così che il contenitore è diventato un generatore di contenuti. Affermazione un po’ azzardata per spiegare che con la nascita delle app per integrare qualunque funzione e attività, prima le piattaforme, poi i linguaggi hanno preso a essere sviluppati proprio per poter stare nel palmo di una mano!

 Il cambiamento dei social media con IG

Il salto da Facebook a IG ha rappresentato storicamente un vero balzo in avanti nel modo in cui la rete globale e i suoi format si trasformano. Fino a quel momento qualsiasi innovazione, a partire dalla possibilità di accedere e condividere informazioni e intrattenimento in maniera libera e gratuita, doveva necessariamente passare per l’utilizzo del personal computer. Poi, come detto, il cellulare ha smesso man mano di essere soltanto un “imbuto” di chiamate e messaggi e ha acquisito la possibilità di navigare nel web.

Lentamente le abitudini si sono modificate, fino al punto in cui non è statisticamente aumentato l’utilizzo delle ricerche e della navigazione in rete dallo smartphone piuttosto che da browser. Il primo step è stato quello di realizzare per i siti web e i social delle interfaccia grafiche pensate a posta per la fruibilità dal telefono mobile. Poi qualcuno ha pensato, visto che ormai il cellulare si utilizza molto di più per esplorare internet e scattare foto, che fosse giunto il momento di realizzare l’app adeguata a tutto ciò. Ed eccoci a IG. 

La parola d’ordine è mobilità. Muoversi, agire, essere sul pezzo in poche parole. Niente più del poter scattare foto o filmare in maniera rapida e senza sovrastrutture ingombranti grazie al cellulare ci dà il senso di questa voglia di tempismo. Tutto reale, tutto è fatto e condiviso in tempo reale, sempre di più: tutto è “instant”. Queste sono le caratteristiche distintive di Instagram.

Instagram è il nuovo linguaggio “instant”

Istantaneamente abbiamo cominciato a interagire e fare community  con la stessa confidenza e facilità con cui ci si muove con gli amici o i colleghi attraverso le chat private, oppure con la pratica ancora più comune della telefonata. Di conseguenza si è verificato il fenomeno che ha voluto anche la modifica del linguaggio di interazione all’interno di Instagram. Così eccoci ai testi brevi, agli hashtag che ci rimandano in modo “instant” ad altre pagine tematiche o profili, i filtri per abbellire e rendere più divertenti foto e video. Pensate che in tutto questo il computer o gli altri social media maggiormente legati a esso abbiano segnato il passo? Decisamente no.

Instagram web. Oggi è possibile! - Visibility Reseller

Instagram web. Oggi è possibile! – Visibility Reseller

Se ne eravate convinti, allora sappiate che le statistiche del nostro Paese indicano che, se da una parte cresce con costanza la navigazione da smartphone, dall’altra Facebook è ancora primo nella “top social chart”, tallonato subito dietro da Instagram. E chi sono gli influencer più pagati ancora adesso, se non gli youtubers?

Il computer quindi è ancora un elemento essenziale, soprattutto per chi capitalizza e fa business utilizzando i social con i propri profili professionali. Gli strumenti di verifica statistica, sponsorizzazione e messa a punto della campagne promozionali, la programmazione di pubblicazioni, sono ancora estremamente più versatili ed efficienti nella loro versione browser, nonostante le app sempre più integrate.

Instagram si integra con Facebook. Studio Creator si evolve!

Proprio a proposito di quanto abbiamo poco fa spiegato, ossia la maggior capacità di gestione degli strumenti business attraverso il browser dal pc, ricordiamo l’ormai storica (storica per i tempi veloci dei social media) acquisizione di Instagram da parte del colosso Facebook. Questo ha portato inevitabilmente ad una osmosi tra i due canali. Basti guardare alla presenza delle stories anche su FB, oppure la possibilità di sincronizzare le pubblicazioni, ma non solo.

Da non moltissimo tempo, in realtà, si può accedere contemporaneamente ai propri account Facebook e Instagram dal computer tramite una sezione integrata all’interno delle pagine FB business. Molti di voi, chi con i social ci lavora, sapranno già che stiamo parlando di Studio Creator. Una vera e propria “sala regia”, o se volete, la “control room” definitiva attraverso cui potete gestire completamente tutte le operazioni relative alla vostra attività di social marketing tanto per un canale quanto per l’altro!

Instagram web per tutti. Come?

Bene, è arrivato il momento di spiegare come poter accedere all’utilizzo di Instagram sul computer per tutti, al di là quindi dell’utilizzo business. Tanto per cominciare il sito è Instagram.com, ma se avete Windows 10 oppure  MacOS esiste l’app espressamente dedicata, seppure con i suoi limiti rispetto all’utilizzo da smartphone.

La prima schermata sarà il vostro feed, mentre di lato a destra tutte le stories pubblicate dai vostri contatti nelle ultime 24 ore, e naturalmente potrete scorrere e selezionare i contenuti su cui vorrete focalizzarvi.

Ancora sul lato destro ritroverete le icone per accedere a Direct (la messaggeria di posta di IG), Esplora, Sezione Notifiche, e Profilo personale per verificare o modificare eventualmente le impostazioni dell’account. Tutto quanto, lo ribadiamo per maggiore chiarezza, può essere selezionato e aperto sia dall’uso del mouse sia con le frecce direzionali poste sulla tastiera del computer. 

Insomma è tutto molto semplice, ma c’è ancora un limite. Possono essere svolte tutte le forme di possibile interazione via web, dunque like, commenti, follow, unfollow, condivisioni, ma non pubblicare post. Tranne, come abbiamo spiegato, se si usufruisce di profili business collegati e sincronizzati con il proprio Facebook business per l’accesso a Studio Creator.

Bene, abbiamo quindi spiegato il perché quest’app sia storicamente legata all’uso del cellulare ma anche tutte le potenzialità oggi disponibili per Instagram web.

Se l’argomento vi ha incuriositi, potrete scoprire qualcosa di interessante qui.